Tour Torri e Castelli del Monferrato in Vespa

Montemagno: il castello

Un luogo con una storia da raccontare: Moleto è il paese degli artisti, ma non è sempre stato così.

Un luogo affascinante quanto insolito, il piccolo borgo di Moleto è oggi una perla del Monferrato, in una meravigliosa posizione dominante affacciata sulla pianura.

Ciao a tutti, oggi voglio parlarvi di un posto meraviglioso che ho avuto la fortuna di visitare recentemente: Moleto, un comune della provincia di Alessandria, in Piemonte. Si tratta di un luogo ricco di storia, cultura e natura, che vi farà innamorare al primo sguardo!

Moleto si trova nella valle del fiume Bormida, tra le splendide colline del Monferrato. La sua origine risale all’epoca romana, quando la zona era abitata da popolazioni celtiche e poi conquistata dai Romani. Nel Medioevo, il territorio passò sotto il dominio dei marchesi del Monferrato, che lo arricchirono di chiese e castelli, alcuni dei quali ancora visibili oggi.

Moleto fu anche un importante centro culturale durante il Rinascimento, frequentato da illustri personaggi dell’arte e della letteratura. Nel corso dei secoli, il comune ha saputo adattarsi ai cambiamenti storici e sociali, diventando un fiorente centro agricolo e commerciale della regione.

Oggi, Moleto è una meta turistica molto apprezzata, grazie alla bellezza del suo paesaggio, che offre scenari incantevoli e variegati. Qui potrete ammirare le verdi colline, i boschi rigogliosi e i fiumi cristallini che creano un ambiente naturale di grande fascino e relax. Potrete anche assaggiare i prodotti tipici del territorio, tra cui spiccano i vini di qualità, come il Barbera del Monferrato e il Grignolino d’Asti, che sono famosi in tutto il mondo.

Tra le attrazioni storiche e culturali da non perdere a Moleto, vi consiglio di visitare la chiesa di San Giovanni Battista, il castello di Moleto e la torre dell’orologio, che si ergono maestosi sulle colline circostanti. Questi monumenti testimoniano la ricchezza e la storia di questo comune, che ha saputo conservare il suo fascino antico.

La curiosità che però mi ha colpito di più di questo luogo così ricco di leggende e storia è proprio il racconto della sua rivincita sul tempo e della sua trasformazione.

La leggenda narra che Moleto fosse un paese di grande interesse strategico non solo per la sua posizione ma anche, e soprattutto, per la sua vicinanza con le cave da cui si estraeva la “pietra del cantone”. Una pietra bianca tipica del Monferrato molto impiegata nell’edilizia. Con la chiusura delle cave il paese si svuotò, lasciando spazio all’assordante silenzio di un paese fantasma. 

Negli ultimi decenni però questo suo aspetto spettrale si trasformò in un lontano ricordo di pochi anziani perché un gruppo di artisti insediatosi nel borgo cominciò ad arricchire ogni angolo con delle opere d’arte che riempirono il vuoto con colori e forme e fu così che il borgo abbandonato è divenuto una vera galleria d’arte a cielo aperto. Immerso in un contesto naturalistico meraviglioso Moleto è risorto dalle proprie ceneri e come la fenice splende di nuova vitalità.

Un luogo ricco di fascino capace di trasmettere emozioni contrastanti e travolgenti a tutti coloro che lo visitano. Un’altra delle mete di un giro in Vespa da non perdere nel Monferrato.

6  Tours
Sort by
  • Title
  • Price
  • Rating
  • Availability date
Noleggia la Vespa e Visita il Monferrato
75
Corso Giuseppe Garibaldi, 23, Grana, AT
1 day
5 by 6 reviews
  • Location5
  • Amenities5
  • Services5
  • Price5
5 /5
More Information
Tour Panoramico con Degustazione
145
Corso Giuseppe Garibaldi, 23, Grana, AT
1 day
5 by 6 reviews
  • Location5
  • Amenities5
  • Services5
  • Price5
5 /5
More Information
Tour Micro Produttori e Vini Naturali
150
Corso Giuseppe Garibaldi, 23, Grana, AT
1 day
5 by 2 reviews
  • Location5
  • Amenities5
  • Services5
  • Price5
5 /5
More Information

Login